giovedì 18 marzo 2010

Vanità


Vanità
d'inseguire chimere perdute
su ali di farfalla
svanite nel nulla,
dimenticate.

Vivere di strane apparenze,
di sapori dolciastri,
di languidi odori
esalanti veleno.

Morire nel sogno vano
di falsi amori...
lasciarsi inghiottire
da specchi mendaci...
bearsi di lodi
e crederle vere..
inutilmente rapiti
da vane illusioni.

Poesia del 1974- "Vanità" dipinto nel 2004

di Paola

5 commenti:

Elisabetta ha detto...

tanto bella,quanto facilmente riconducibile alla realta'..brava Paola ^;^

Paola ha detto...

Grazie Elisabetta. Ciao Lucia, che ne pensi del quadro un po' diverso dai miei soliti? Ciao cara, buona serata

Alexia ha detto...

Paola è Paola!
Quando si esprime in poesia mi fa stare divinamente,
un bacino Lu
Ale

lufantasygioie ha detto...

il tuo quadro è bellissimo!E molto particolare
LU

Paola ha detto...

Vi ringrazio mie care amiche. Un abbraccio a tutte e tre

Lettori fissi